I gioielli del Castello di Ptuj - ptuj.info

Esperienze

Il Museo regionale Ptuj – Ormož è uno dei musei sloveni più frequentati, che l’anno scorso ha festeggiato il suo 125º anniversario e custodisce quattro collezioni di importanza nazionale. La maggior parte delle collezioni è custodita presso il Castello di Ptuj, dove durante l’esplorazione di questo monumento potete conoscere anche i tesori preziosi che conserva.

TIBIA

La collezione di strumenti musicali che comprende quasi 350 strumenti musicali per la musica d’autore e per quella tradizionale, include anche il flauto doppio romano realizzato in ossa, bronzo ed ottone. La tibia che risale al 2º o al 3º secolo è una rarità di importanza mondiale. Il meccanismo preciso con cerchietti rotanti per coprire i buchi per le dita dimostra che si tratta di uno strumento musicale dalla tecnica sofisticata dedicato ai musicisti professionisti.

RITRATTO A FIGURA INTERA DEL SULTANO MEHMED IV

La più grande collezione di turcherie in Europa, che documenta l’interesse degli studiosi europei per le culture straniere, raffigura i generali turchi ed europei, i nobili e le dame dell’Impero Ottomano, e gli abitanti di altri paesi lontani. Il Sultano Mehmed IV è raffigurato ben due volte: da giovane, quando indossava un turbano e dei vestiti decorati sfarzosamente su un dipinto a mezzo busto che fu realizzato subito dopo il 1670, e da uomo adulto su un ritratto a figura intera che fu realizzato dieci anni dopo.

BOMBARDA DI FERRO DELLA METÀ DEL XV SECOLO E CANNONE A PALLE DI PIETRA DELLA FINE DEL XV SECOLO

La collezione di armi del Castello di Ptuj comprende i due esemplari di artiglieria più antichi della Slovenia. La bombarda di ferro che risale alla metà del XV secolo e il cannone costruito circa 50 anni più tardi sono tra i resti più interessanti dell’artiglieria del Tardo Medioevo nell’Europa centrale.

Prossimi eventi